<<< Siamo attivi anche durante l'emergenza COVID19! >>>

L’importanza e gli ingombri di un buon ancoraggio per le vele ombreggianti ed impermeabili

Scegliere correttamente la dimensione di una vela può spaventare per chi si trova per la prima volta di fronte a questa scelta, ma grazie a questa guida tutto sarà più semplice.

Partiamo da un concetto generale: le vele hanno bisogno di essere ancorate in ogni angolo. Tra il punto di ancoraggio e l’anello in acciaio inox posto sull’angolo della vela dobbiamo posizionare un mezzo di tensione che permetta alla vela di venire tesa.

L’ingombro minimo dei mezzi di tensione è di 35 cm e questo è anche l’ingombro consigliato: più la vela sarà vicina al palo o al muro più sarà stabile. Al massimo tra la vela e l’ancoraggio deve esserci un metro. Dobbiamo quindi restare all’interno di una tolleranza minima di 70 centimetri e massima di 2 metri.

Pertanto, dall’area disponibile dobbiamo sempre togliere ALMENO 70 centimetri per calcolare la misura della vela perfetta per noi

Alcuni esempi:

AREA TOTALE 5.20 X 4.80 = area utile 4.50 x 4.10
possiamo scegliere se fare una vela su misura di queste dimensioni o se acquistare una 4x4 standard

AREA TOTALE 6.70 X 5.20 = area utile 6.00 x 4.50
possiamo scegliere se fare una vela su misura di queste dimensioni o se acquistare una 6x4 standard

AREA TOTALE 3.90 X 8.70 = area utile 3.20 X 8.00
possiamo scegliere se fare una vela su misura per coprire al meglio i 24 metri quadri oppure coprirne 18 installando una 3x6 con la quale siamo al limite in quanto avremo 1 metro di distanza nel lato da 6 metri

misura perfetta per le vele ombreggianti

Tipi di ancoraggio e relativi ingombri

Visto che dobbiamo dare una buona tensione alla vela e che lo sgancio rapido fa sempre comodo, consigliamo sempre di acquistare i kit Muscle x3 perché con un solo prodotto avremo margine di manovra sugli ingombri (il kit permette di stare dai 35 cm al metro senza bisogno di altri accessori), moltiplicazione di forza (con soli 15 kg applicati alla cima la vela ne riceverà 45) e sgancio rapido.

Maanta consiglia il suo kit Muscle x3 per un ancoraggio professionale.

Il sistema Muscle è già incluso con tutti i pali Maanta ed è disponibile come kit parete con piastra a muro!

Il kit simple dotato di tirante classico è sicuramente valido ma non ha moltiplicatore di forza ed è regolabile dai 30 ai 40 centimetri, per aggiungere spazio servirà aggiungere moschettoni aggiuntivi.

Il kit cima nautica è sicuramente efficace, la regolazione è dinamica fino al metro ma non esiste alcuna moltiplicazione di forza ne sgancio rapido.

  

Misurare e progettare l'ancoraggio tramite i nostri pali per tende a vela

Misurare e progettare l'ancoraggio tramite i nostri pali per tende a vela.

Altro argomento di cui parliamo spesso sono i nostri pali per vele ombreggianti.

I nostri pali sono stati sviluppati per permettere a più angoli di agganciarsi all’interno delle corsie frontale e posteriore.

Alu-Simple è in alluminio verniciato, in quanto questo materiale flette meno dell’acciaio: la minor flessione aiuterà la vela a rimanere più tesa, a scolare meglio l’acqua, a tagliare meglio il vento.

Ulisse è in acciaio ellittico: tale forma è stata scelta sempre per avere minor flessione ed un design più raffinato.

La base di entrambi è in robusto acciaio zincato dallo spessore di 1 centimetro! La sola base e moncone pesano più di 10 kili, giusto per darvi un ordine di grandezza della robustezza dei pali.

E’ fondamentale avere una buona differenza di altezza tra i lati, soprattutto nelle vele impermeabili.

Solo grazie alla pendenza l’acqua defluirà correttamente! Consigliamo un minimo di 80 centimetri ma più incliniamo e meglio sarà, soprattutto in caso di vele sopra i 20 metri quadri!

 inclinazione tende a vela

Dei pali non correttamente dimensionati e flessibili, la mancanza di pendenza e la mancanza di tensione possono portare a situazioni davvero sgradevoli e pericolose, soprattutto nelle vele impermeabili dove c’è possibilità che si formino delle sacche di acqua da centinaia di litri e quindi chili! Nella migliore delle ipotesi le vele si sformeranno ma saranno da buttare, cosi come i pali…

Esempio di installazione con vele MaantA, non correttamente tensionate e inclinate, e pali NON MaantA:

Il risultato dopo la prima pioggia intensa è disastroso.

La foto che vedete qui sotto è esplicativa e testimonia la resistenza dei nostri tessuti!  Il cliente ha poi scelto di dotarsi di kit Maanta grazie ai quali ha potuto avere una corretta tensione ed inclinazioni importanti ed indipendenti con imparagonabile effetto estetico e funzionale!!!

Misurare l'ingombro degli ancoraggi con l'utilizzo dei pali Alu-Simple

L’ingombro del tirante è interamente assorbito in caso di inclinazione a 75° mentre dobbiamo tenerne conto nel caso in cui scegliessimo la versione di palo per vele ombreggianti a 90° o con collare a parete

ingombro pali vele solari

Pertanto se decidiamo di coprire con una vela con lato da 4 metri dobbiamo NON calcolare l’ingombro del tirante se prendiamo la versione 75° mentre dobbiamo calcolare la presenza del tirante e forare a 4.20 metri nel caso di palo a 90° o collare a parete.

distanza_ingombro-pali_75-new.jpg

distanza_ingombro-pali_90-new.jpg

ingombro-pali_75-new.jpg


Chiudi
Utilizziamo cookies anche di terze parti che migliorano i servizi, la navigazione e le promozioniMaggiori informazioni