Vele ombreggianti : la guida definitiva per l’installazione

La scelta di una tenda da esterno consente di creare uno spazio protetto e ombreggiato senza dover ricorrere ad opere murarie permanenti, mantenendo un rapporto qualità/prezzo superlativo.
La progettazione, cosi come l’installazione, può essere fatta da chiunque semplicemente seguendo degli accorgimenti e delle regole di base che a seguire andiamo ad individuare.

Scelta dell’area

L’installazione di una Tenda a Vela può essere fatta praticamente ovunque!
Le coperture possono adattarsi a piccole zone di poche metri quadri, fino ad area più estese utilizzando composizioni/affiancamenti/sovrapposizioni per ottenere effetti unici!

Ecco alcuni esempi:  

 composizioni tende vela

Individuazione dei punti di ancoraggio:

Decisa la zona che si vuole coprire si passa all’individuazione dei punti di ancoraggio di tutti i lembi della Vela. Anche qui abbiamo vasta scelta, in quanto la Vela può essere ancorata a strutture esistenti (pareti – muri – alberi), purché in grado di sopportare la forza di trazione della vela, oppure si può ricorrere a dei pali per vele ombreggianti, anch’essi correttamente posizionati e resistenti.

Accorgimenti e Consigli:

  • Molto importante per l’installazione delle tende da giardino a vela è prevedere un angolo ad un’altezza inferiore rispetto agli altri per permettere il corretto deflusso dell’acqua piovana. Si consiglia di il posizionamento con un’inclinazione di 30 Gradi.

  • Tensionare il tessuto in maniera omogenea applicando la stessa forza su tutti gli angoli.

 

Caratteristiche punti di ancoraggio

I. Palo

Il posizionamento di un corretto palo per tende a vela va previsto su un plinto o una superficie cementata in grado di resistere alle sollecitazioni di trazione prodotte dalla Vela.
Se si deve procedere alla realizzazione di un Plinto dedicato al posizionamento della base di ancoraggio del Palo, consigliamo di rispettare queste misure di riferimento (o superiori)

Misure plinto per il posizionamento di pali per vele ombreggianti

misure-plinto-tende-vela

 II. Parete (o muretto)

Come per tutti le superfici di ancoraggi, anche per le pareti va verificato siano sufficientemente resistenti da supportare la trazione esercita dalle Vele Ombreggianti Impermeabili.

Si consiglia di utilizzare delle piastre proporzionate alla dimensione delle coperture che verranno poi posizionate, per evitare qualsiasi inconveniente di sicurezza.

Prima di procedere al piazzamento delle piastre consigliamo di stendere a terra la Vela da giardino per individuare meglio il corretto punto di ancoraggi, che andrà trovato rispettando la prosecuzione delle diagonali (vedi figura). Questo accorgimento ci permetterà di tensionare il tessuto in modo corretto ed ottenere un risultato estetico ottimale.

diagonali-corrette-sbagliate

Ricordiamo inoltre che oltre alla dimensione della nostra copertura, vanno previsti almeno 30 centimetri di distanza tra l’anello del lembo e la piastra di ancoraggio per permettere il posizionamento degli accessori di aggancio (moschettoni – tenditori – corde).

 

III. Alberi (o Tronchi)

Il posizionamento di una Vela Ombreggiante utilizzando Alberi come punti di ancoraggi rispetta le regole si base degli altri tipi di superfici.
Va verificata inizialmente la solidità della pianta, che si consiglia disposta di un tronco di almeno 25cm.

Metodi di Ancoraggio

Analizziamo ora i vari accessori per poter ancorare le nostre Vele impermeabili o ombreggianti a seconda delle superfici che si hanno a disposizione:

Ancoraggi a Parete (o muro)

Kit Ancoraggio a Parete SimplE / Kit Ancoraggio a Parete INOX-SimplE

  1. Fissare la Piastra utilizzando dei tasselli
  2. Agganciare l’anello della Vela con la piastra di ancoraggi per mezzo di moschettoni e tenditore
  3. Dopo aver svolto l’operazione per tutti i lembi, utilizzare i tenditori per aumentare la tensione fino al risultato desiderato.

illustrazioni_per_guida-06.jpgillustrazioni_per_guida-07.jpg

Se si necessità maggiore distanza tra piastra di ancoraggio e lembo è possibile utilizzare della Corda Nautica (o in alternativa un cavo di acciaio)

Ancoraggi su superfici in Cemento (o Plinti in cemento)

Kit Ancoraggio su Cemento ALU-SimplE

  1. Fissare la Base al cemento per mezzo di tasselli
  2. Infilare il Palo in Acciaio sulla Base
  3. Agganciare l’anello della Vela al cursore per mezzo di moschettoni e tenditore
  4. Regolare il cursore e posizionarlo nella posizione gradita
  5. Completata l’operazione di agganciata su tutti i lembi, utilizzare il tenditore per aumentare la tensione fino al risultato desiderato.

 

     

     

Se si necessità maggiore distanza tra palo di ancoraggio e lembo è possibile utilizzare della Corda Nautica (o in alternativa un cavo di acciaio)

 

Rimozione e Conservazione

Le Vele Ombreggianti Impermeabili possono essere utilizzati a piacimento per un utilizzo stagionale oppure, senza controindicazioni, per tutto l’anno.

Si può procedere alla loro rimozione in qualsiasi momento, e questa operazione non presenta nessuna difficoltà e pochissimi minuti.

Allentando la tensione di un singolo lembo e procedendo allo sgancio, la Tenda da giardino verrà poi semplicemente sganciata da tutti gli ancoraggi per essere riposta nella sua confezione.

 

Manutenzione

Le Vele da giardino possono essere pulite con detergenti neutri, lasciati ad agire per qualche minuto, e abbondantemente risciacquate. Per togliere macchie o aloni si può lavorare sulla zona con spazzole molto morbide per non rovinare il tessuto.

La versione impermeabile può essere lavate in lavatrice fino a 40°.

E Voilà!

Possiamo finalmente godere di uno spazio riparato da sole e intemperie, mantenendo stile e originalità.

In pochissimo tempo e con semplici nozioni del “Fai da Te” abbiamo posizionato la nostra Vela Ombreggiante!

 


Chiudi
Utilizziamo cookies anche di terze parti che migliorano i servizi, la navigazione e le promozioniMaggiori informazioni