Niente dice giardino giapponese come una vasca di carpe koi. E niente di meglio per coprirlo dal sole che una vela Maanta! Vediamo insieme l’installazione di Michael che stupirà chiunque abbia la passione per la cultura giapponese. Anzi, per il giardino giapponese in particolare, perché il giardino giapponese ha tutta una sua filosofia artistica.

Il giardino giapponese: caratteristiche
Prima di tutto dev’essere pensato come un’opera d’arte da contemplare. Questo perché l’artificialità di un giardino visto come un intervento dell’uomo sulla natura viene interpretata come un’opera d’arte che esprime il rapporto tra l’uomo che ha creato il giardino e il mondo circostante.
Dunque guardando il giardino di Michael possiamo immaginarci sdraiati in contemplazione sullo sdraio osservando il movimento delle carpe koi nella vasca davanti a noi. Questo è un elemento tipico del giardino giapponese, perché richiama la natura. Anche i colori della casa di Michael sono naturali: la facciata giapponese in tonalità di beige affiancate dal nero delle finestre ci dà l’idea di stabilità e fortezza. L’occhio dell’osservatore oscilla quindi tra una costruzione robusta e un giardino che vuole essere un quadro.

Saill traspirante: protezione dal sole e freschezza garantita al 100%
Michael aveva la necessità di ombreggiare l’entrata dove si trova il laghetto delle koi. Questo perché le carpe koi si indeboliscono se la temperatura del loro habitat va sopra i 25°. D’estate questo è un problema. Ma un problema a cui abbiamo facilmente trovato la soluzione! Nessun’altra struttura era adatta se non una vela Maanta. Qualsiasi altra cosa avrebbe decisamente rovinato il richiamo al giardino giapponese. Qui la vela è una Sail traspirante in tessuto Meshnet HDPE, perfetta per proteggere dal sole e per mantenere la freschezza nello spazio sottostante: infatti il calore va verso l’alto e fuoriesce attraverso la costruzione “a rete” del tessuto HDPE.

Ombreggiare con stile
Il colore ivory della vela richiama le tonalità beige della casa e della statua ornamentale creando armonia cromatica. La vela è un quadrato 5x5, quindi crea ombra sufficiente sia per coprire la vasca delle koi, che per ombreggiare l’entrata. Due angoli sono stati fissati tramite ancoraggi a parete Muscle x 3 con cima nautica beige, mentre gli altri 2 sono stati ancorati a dei pali Alu-Simple base 90° in colore antracite per richiamare il colore nero delle finestre e della porta d’entrata e dei lettini.

Pali Alu-Simple: personalizzare la zona d’ombra con facilità
Grazie all’altezza variabile dei pali la vela si può ancorare più in alto o più in basso in base ai movimenti solari per creare la zona d’ombra perfetta. Per Michael l’importante è che l’ombra tenga le sue koi al fresco per tutta l’estate e questo la nostra Saill HDPE lo garantisce al 100%.
Prendete un attimo per contemplare la bellezza di questa vela e di come si sposa bene con l’ambiente circostante creando proprio l’effetto di un quadro.

Grazie, Michael, per aver condiviso con noi la tua meravigliosa installazione.

Prodotti utilizzati:
2 Pali Alu-Simple - Anthracite - 90°
1 Saill - Ivory HDPE - 5x5
2 Kit Ancoraggio Parete Musclex3
2 Golfari Inox + 4 rondelle
2 Golfari Zincati + 4 rondelle + 2 dadi a T
1 Moschettone - inox

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
cookie